Come risparmiare corrente elettrica in casa

Vuoi risparmiare sulla spesa della bolletta elettrica? In questa pagina ti consiglio come ridurre il consumo di elettricità in casa, modificando qualche piccola abitudine.

  • Acquista gli elettrodomestici a elevato risparmio energetico
    Sono i modelli con la classe A, A+ e A++. I modelli A++ sono i migliori anche se costano di più, consumano molta meno elettricità. E' un consiglio generale che vale per tutti gli elettrodomestici ( frigorifero, lavatrice, lavastoviglie, forno, ecc. ). Se poi c'è anche il marchio Eco-Label vuol dire che hanno anche un basso impatto ambientale.
  • Display di monitoraggio
    Usa un display di monitoraggio per sapere quanta corrente elettrica stai consumando in casa. Spesso non sai quanti kWh di elettricità stai utilizzando perché il contatore si trova in un luogo nascosto o buio della casa ed è difficile da leggere. Il display di monitoraggio ti aiuta a saperlo. Vedere in tempo reale quanta energia consumi, ti spinge a usare l'elettricità più razionalmente. E' un consiglio di Nigiara.
  • Scaldabagno a gas o elettrico
    Se puoi evita di riscaldare l'acqua calda con uno scaldabagno elettrico o un bollitore elettrico. Uno scaldabagno a gas o una piccola caldaia per l'acqua sanitaria consumano meno energia.
  • Non lasciare la tv in stand-by
    Non lasciare il televisore e gli altri apparecchi elettrici ( decoder, dvd, ecc. ) in stand-by. Questi apparecchi consumano energia anche quando sono spenti, e non solo per la lucina rossa o verde a led dello stand-by. Quindi, spegnili dal pulsante principale quando non li utilizzi.
  • Togli la spina dalla presa elettrica se non utilizzi un dispositivo
    Quando non utilizzi un dispositivo elettronico, stacca la spina dalla presa della corrente se sul cavo c'è un trasformatore ( es. caricabatteria dello smartphone, cavo di alimentazione del computer portatile, ventilatore, ecc. ). Gli alimentatori consumano elettricità, si riscaldano e sprecano inutilmente energia anche quando l'apparecchio è spento.
  • come risparmiare elettricità usando meglio il frigorifero Come ridurre il consumo di elettricità del frigorifero
    Ecco qualche consiglio pratico per ridurre il consumo di energia del frigorifero. Li ho raccolti tutti insieme così puoi consultarli più facilmente.
    • Lascia 10 centimetri tra il frigorifero e il muro
      Se il frigorifero è molto vicino alla parete, si riscalda troppo, consuma più energia ed è più alto il rischio di un guasto.
    • Riduci la temperatura del frigorifero all'essenziale
      Regola la manopola interna o il termostato a 4°C. Non abbassarla troppo. Se la temperatura è troppo bassa, il frigorifero deve lavorare più a lungo per mantenerla. Nei mesi estivi alza leggermente la temperatura interna del frigo.
    • Non lasciare la porta del frigorifero aperta troppo a lungo e non aprirla troppe volte
      Quando la porta è aperta, l'aria interna si scalda e l'elettrodomestico deve consumare altra corrente elettrica per ridurla.
    • Usa la lavatrice/lavastoviglie a basse temperature
      Quando utilizzi la lavatrice o la lavastoviglie, usale a pieno carico. In questo modo eviti di farne due.
    • Allontana il frigorifero dai centri di calore
      Sposta il frigorifero o il congelatore lontano dai punti di calore della cucina e non esporlo alla luce solare.
    • Controlla le guarnizioni dello sportello
      Devono essere pulite periodicamente e in buon stato di conservazione.
    • Non congelare il cibo se è ancora caldo
      Quando devi congelare qualcosa, se possibile riducilo in piccole porzioni. Così il congelamento è più veloce.
  • Evita il caldo bagno
    Gli scalda aria elettrici in bagno consumano molta elettricità. Se stai cercando un risparmio in bolletta, dovresti evitarli.
  • Evita le stufe elettriche
    Le stufette elettriche sono utili ma consumano molta energia elettrica. Inoltre, il calore riscalda soltanto una parte della stanza e dura molto poco. Ti conviene pensare ad altre soluzioni per riscaldare la casa.
  • Come risparmiare elettricità in cucina
    In questo elenco ho riassunto alcuni consigli utili per risparmiare sull'elettricità in cucina, quando utilizzi un forno elettrico per cucinare il cibo.
    • Usa un forno ventilato
      I forni ventilati distribuiscono il calore in modo uniforme. Se devi comprare un nuovo forno elettrico, acquistalo con la ventilazione interna.
    • Spegni il forno poco prima della fine della cottura
      Spegni il forno poco prima di finire la cottura e lascia il cibo all'interno, senza aprire lo sportello. Il calore interno continua la cottura anche a forno spento per qualche minuto. Inoltre, se inserisci del materiale refrattario nel forno ( es. un mattone refrattario ), questi materiali assorbono il calore quando il forno è acceso e lo rilasciano lentamente quando è spento. In questo modo, la cottura del cibo a forno spento dura qualche minuto in più.
    • Forno a gas o forno elettrico
      Il forno a gas consuma meno energia rispetto a un forno a corrente. Se possibile, opta per un forno a gas.
    • Usa la pentola a pressione sulla piastra elettrica
      Se usi la piastra elettrica per cucinare, usa la pentola a pressione per ridurre i tempi della cottura.
    • Cucina nel caminetto
      Se hai un caminetto e lo usi abitualmente per riscaldare una stanza, fai installare una pietra lavica. Così puoi usare il camino anche per cucinare. In questo modo utilizzi lo stesso calore anche per la cottura del cibo.
  • Evita il telefono cordless
    Un telefono cordless consuma continuamente energia elettrica, perché richiede un'alimentazione costante per mantenere in carica il telefono. Meglio un telefono tradizionale che si alimenta direttamente dalla rete telefonica. Inoltre, un telefono tradizionale funziona anche durante i black-out, quando va via la luce in casa. E' sicuramente un bel vantaggio.
  • Spegni il modem dell'adsl se non la utilizzi
    Quando non utilizzi l'adsl per accedere a internet, spegni il modem wi-fi. Ad esempio, nelle ore notturne o quando sei al lavoro è inutile lasciarlo accesso.
  • Imposta il PC in modalità risparmio energetico
    Se utilizzi un computer, puoi impostarlo in modalità risparmio energetico. Questa modalità spegne automaticamente il monitor e mette in sospensione il PC dopo qualche minuto di non utilizzo. Questo consiglio di Nigiara è anche utile per allungare la vita del computer.
  • Come risparmiare sull'illuminazione
    In questa lista ho riassunto alcuni consigli per ridurre il consumo di elettricità per illuminare la casa.
    • Usa l'illuminazione spot
      In alcune casi sfrutti la luce soltanto in alcuni punti della stanza. Ad esempio, una lampada sulla scrivania o vicino alla poltrona dove leggi i libri, vicino ai fornelli della cucina, ecc. In questi casi, evita di accendere la luce della stanza, usa soltanto l'illuminazione spot / locale.
    • Riduci le lampadine.
      E' meglio una sola lampadina da 100W che due lampadine da 50W.
    • Installa un interruttore a tempo
      In alcuni locali la luce serve soltanto per pochi minuti ( garage, cantine, soffitte, ripostiglio ) ed è facile dimenticarla accesa. In questi locali ti conviene usare un interruttore con un timer che spegne automaticamente la luce dopo qualche minuto.
    • Spegni le luci quando non servono
      E' una buona abitudine spegnere la luce quando si esce da una stanza anche per soltanto 5 minuti.
    • Sfutta l'illuminazione naturale
      Non utilizzare tende o tendine troppo spesse, perché ti costringono ad accendere la luce in casa anche di giorno. Sfrutta la luce solare più che puoi, usa specchi vicino alle finestre per diffonderla meglio in casa.
    • Usa le lampadine a led
      Sostituisci tutte le vecchie lampadine a incandescenza che hai in casa con lampadine a LED. A parità di luce, consumano meno energia. Se il prezzo delle lampade a led è troppo alto e vuoi risparmiare, puoi sostituire le vecchie lampadine a incandescenza anche con altre lampade a basso consumo più economiche. Le lampade fluorescenti costano meno delle lampade a led e consumano molta elettricità in meno delle vecchie lampadine a incandescenza.
    • Togli la polvere dalle lampadine
      Nel tempo tende accumularsi la polvere sopra le lampade.
  • Usa la lavatrice/lavastoviglie a basse temperature
    Quando utilizzi la lavatrice o la lavastoviglie, falle lavorare a basse temperature.
  • Pulisci gli elettrodomestici
    Una buona pulizia e manutenzione degli elettrodomestici li mantiene in piena efficienza ed eviti gli sprechi inutili di energia.
  • Sgrassa le stoviglie prime di inserirle nella lavastoviglie.
  • Come risparmiare energia con il climatizzatore
    Ecco una lista di consigli pratici per ridurre il consumo di elettricità quando usi il climatizzatore o il condizionatore.
    • Chiudi le porte e le finestre quando utilizzi il climatizzatore o il condizionatore.
    • Sposta il climatizzatore in un angolo della stanza non esposto al Sole.
    • Pulisci i filtri del condizionatore con regolarità.
    • Lascia uno spazio libero intorno al climatizzatore.
    • Quando non fa troppo caldo, usa soltanto la funzione del condizionatore per eliminare l'umidità nella stanza.
    • Togli la polvere dalle stufette, dai condizionatori e dai deumidificatori.
  • Scegli il contratto di fornitura migliore
    L'energia elettrica ha diverse fasce di prezzo, tariffe e contratti, grazie al mercato libero dell'energia. Scegli l'offerta più conveniente per le tue esigenze. Nel mercato libero ci sono molti gestori tra cui scegliere.




Non hai risolto il tuo problema? Scrivi una domanda